ENASARCO IL TUO WELFARE, per soddisfare i bisogni di previdenza e assistenza in modo efficace e efficiente, garantire a tutti gli iscritti la fruizione di servizi sociali e aumentare il benessere degli Agenti.

Sono tantissimi i contributi che l’Enasarco ha stanziato nel 2016 per i figli degli agenti di commercio e dei consulenti finanziari.

Infatti, oltre ai contributi per l’acquisto di libri scolastici e borse di studio, di cui vi abbiamo già parlato nella comunicazione del 12 febbraio 2016, la Fondazione Enasarco ha bandito un concorso annuale per la concessione di :

Contributo per asilo nido

Che cos’è?
È una prestazione integrativa finalizzata a supportare le famiglie con un figlio all’asilo nido.

Per il 2016 la Fondazione bandisce un concorso annuale per la concessione di 250 assegni fino a 1.000 Euro ciascuno per nucleo familiare, riservato alle famiglie di agenti con figli in età da 0 a 3 anni che abbiano frequentato nell’anno scolastico 2015/2016 le scuole dell’infanzia, sia pubbliche sia private (parificate o legalmente riconosciute).

Requisiti
Il contributo per asilo nido spetta agli agenti o rappresentanti di commercio che abbiano i seguenti requisiti:

essere un agente in attività, alla data dell’iscrizione alla scuola dell’infanzia, con un conto previdenziale, incrementato esclusivamente da contributi obbligatori, che al 31 dicembre 2015, presenti un saldo attivo non inferiore a euro 3.063 ed una anzianità contributiva complessiva di almeno cinque anni, di cui 2013, 2014, 2015 consecutivi (12 trimestri);
oppure essere titolare di una pensione diretta Enasarco;
essere titolare di un reddito familiare complessivo annuo lordo ai fini IRPEF anno 2015 non superiore ad euro 39.069.
Nel caso in cui entrambi i genitori siano iscritti alla Fondazione, verrà erogata una sola prestazione.

La domanda dovrà essere inviata al termine dell’anno scolastico 2015/2016 e si potrà scegliere tra un invio

Scadenze e decadenza del diritto
Le richieste dovranno essere inviate entro il 15 ottobre 2016. Le domande pervenute dopo tale data o prive della documentazione richiesta non saranno valutate.

Contributo per soggiorni estivi per bambini

Che cos’è?
La Fondazione bandisce un concorso annuale per l’assegnazione di 1.000 contributi fino a 300 euro per nucleo familiare.

Questa prestazione è riservata alle famiglie degli iscritti con figli in età compresa tra 4 a 13 anni che abbiano frequentato, nel periodo tra giugno e settembre, per almeno 15 giorni lavorativi anche non consecutivi, i soggiorni estivi organizzati da strutture pubbliche o private.

Requisiti
Per poter ottenere la prestazione è necessario avere i seguenti requisiti:

essere un agente in attività alla data di inizio del soggiorno, con un conto previdenziale, incrementato esclusivamente da contributi obbligatori, che al 31/12/2015, presenti un saldo attivo non inferiore a 3.063 euro e un’anzianità contributiva complessiva di almeno cinque anni, di cui 2013, 2014, 2015 consecutivi (12 trimestri);
essere titolare di una pensione diretta Enasarco;
essere titolare di un reddito familiare complessivo annuo lordo ai fini Irpef (anno 2015) non superiore a 39.069 euro.
Nel caso in cui entrambi i genitori siano iscritti alla Fondazione, sarà erogata una sola prestazione per nucleo familiare.

Scadenze e decadenza del diritto
Le richieste dovranno essere inviate entro il 15 ottobre 2016.

Contributo per assistenza a figli portatori di handicap

Che cos’è?
È la prestazione integrativa per gli agenti di commercio e i pensionati i cui figli portatori di handicap abbianonecessità di assistenza personale permanente, causata da deficit motorio, funzionale e relazionale tale da rendere necessaria anche la dipendenza da altra persona.

Requisiti
Per richiedere la prestazione è necessario possedere i seguenti requisiti:

essere un agente in attività, alla data di presentazione della domanda, con un conto previdenziale, incrementato esclusivamente da contributi obbligatori, che al 31/12/2015, presenti un saldo attivo non inferiore a 3.063 euro e un’anzianità contributiva complessiva di almeno cinque anni, di cui 2013, 2014, 2015 consecutivi (12 trimestri);

essere titolare di una pensione diretta Enasarco;

essere titolare di un reddito familiare complessivo annuo lordo ai fini Irpef (anno 2015) non superiore a 39.069 euro. Nel caso in cui entrambi i genitori siano iscritti alla Fondazione, sarà comunque erogata una sola prestazione.

L’importo del contributo è fissato in 1.000 euro annui, non cumulabili con l`erogazione straordinaria.

Domanda e scadenza
Le richieste debitamente sottoscritte e corredate dalla documentazione richiesta, dovranno essere inviate alla Fondazione entro il 30 giugno 2016 nei modi e con le forme da essa stabilite.

Per maggiori informazioni sui contributi Enasarco, contattaci al T. 085 8025310.

La nostra associazione è a disposizione per la compilazione delle domande.

Fonte Enasarco

 

Condividi questo articolo sulla tua piattaforma preferita!

Articoli recenti

Archivi