Le ditte mandanti, in qualità di sostituti d’imposta, hanno l’obbligo di certificare ai propri agenti di commercio e consulenti finanziari le provvigioni,  le  ritenute d’acconto ed  i  contributi previdenziali obbligatori Enasarco trattenuti in fattura.

Come stabilito dall’articolo 16 degli Accordi Economici Collettivi “Entro il 30 aprile di ciascun anno la ditta mandante invierà all’agente o rappresentante un riepilogo delle somme versate al fondo di Previdenza dell’ENASARCO e di quelle accantonate presso il FIRR, di competenza dell’anno precedente”.

Grazie alla certificazione, i contributi Enasarco sono oneri deducibili.

Inoltre, come stabilito all’articolo 42 del Regolamento delle attività istituzionali Enasarco, le ditte preponenti sono tenute a comunicare le provvigioni liquidate all’agente.

Le certificazioni sono indispensabili per la corretta compilazione dei redditi anno 2015.

Alleghiamo un facsimile della certificazione dei contributi Enasarco.

         CERTIFICAZIONI CONTRIBUTI ENASARCO Clicca Quì

Per maggiori informazioni contattare la nostra sede Tel. 085 8025310.

ATSC
Agenti Teramo Senza Confini

 

    

 

 

                       

Condividi questo articolo sulla tua piattaforma preferita!

Articoli recenti

Archivi