Moltissimi agenti, e non solo, hanno più volte manifestato al sindacato ed al sottoscritto, l`esigenza di conoscere l`insieme dei diritti e doveri che contraddistinguono la loro attività, e tale esigenza cognitiva riguarda tutto il complesso del mondo della intermediazione commerciale, che come è noto, presenta una ampia e composita legislazione, sia nazionale, che europea, che interseca e si compenetra con la normativa degli AEC, anche “erga omnes”

La materia richiede una trattazione articolata, che tenteremo di fare attraverso più interventi, caratterizzati, sia dalla particolare “digeribilità” per i non addetti ai lavori, che verrà modulata secondo le esigenze che via via i destinatari vorranno manifestarmi direttamente, ovvero attraverso il sindacato ATSC, parte integrante di questa iniziativa.

Scopo di questi semplici interventi vuole proprio essere quello di fornire agli agenti, ed a tutti i soggetti che si occupano di vendita, gli strumenti di comprensione dei diritti e degli obblighi dell`agente, della azienda mandate, del procacciatore d`affari, dell`addetto alle vendite, dell`incaricato alla tentata vendita, del capo area ecc, anche alla luce degli interventi giurisprudenziali che nel tempo si susseguono.

Si tratta di un semplice vademecum, senza alcuna velleità scientifica, non caratterizzato dalla normale organicità dei manuali, ma piccoli approfondimenti degli argomenti più rilevanti per il variegato mondo della vendita, e della intermediazione commerciale in generale.

Nessuna pretesa di competenza o autorevolezza, ma una piccola “Lonely Planet” pensata in sinergia con il sindacato, per guidare l`agente di commercio nel complesso itinerario della professione, alla quale l`agente è chiamato.

Partiremo dalla differenza tra l`agente di commercio ed il procacciatore, passando per la stesura e forma dei contratti, del comportamento da tenere nel corso del rapporto, e dei relativi diritti e doveri, per passare ad affrontare infine la fase patologica del contratto, la ” fine” del rapporto, con tutte le conseguenze, in ordine alle indennità della risoluzione.

Sarà la interattività con il sindacato e gli interpreti sul campo, a trasmetterci gli spunti più importanti.

Ed allora….. buon viaggio !!

Marco Gasparroni
Avvocato in Teramo

Ufficio Stampa
ATSC
Agenti Teramo Senza Confini

Condividi questo articolo sulla tua piattaforma preferita!

Articoli recenti

Archivi