Ieri, presso il museo archeologico “F. Savini” di Teramo, si è tenuta la prima giornata europea di valorizzazione di prodotti tipici CibArte. All’evento ha partecipato anche ATSC – Agenti Teramo Senza Confini, in partenariato con AGIRE – Agroindustria Ricerca Sostenibilità, per promuovere l’incontro tra agenti di commercio e aziende del FOOD italiane ed estere.

All’interno della sede museale, erano presenti oltre 40 produttori italiani ed esteri interessati a promuovere i prodotti tipici e a valutare nuovi mandati di agenzia. Franco Damiani, Presidente di ATSC, ha invitato a partecipare gli agenti di commercio, anche del settore NO FOOD, per cogliere l’opportunità di stringere nuove collaborazioni e prendere coscienza di come aziende di altri settori operano sul mercato.

Oltre che l`esposizione, la degustazione e il buffet di prodotti tipici italiani ed esteri, nel corso della mattina si è svolto un meeting internazionale sulla valorizzazione dei prodotti tipici nel mercato locale ed estero, al quale è intervenuto il Presidente Franco Damiani. «L`agente di commercio ha il compito di presentare, proporre, promozionare e concludere stabilmente le vendite nel mercato di riferimento. – ha spiegato Damiani – In Italia siamo oltre 300.000 piccoli imprenditori, con migliaia di addetti, un esercito di professionisti che movimenta e intermedia il 70% del P.I.L. In questi anni c`è stata una evoluzione dell`attività dell`agente di commercio: in principio si occupava solo della vendita dei prodotti, mentre negli ultimi 15 anni sono state censite 49 nuove attività svolte dall`agente di commercio, tra cui: relazioni, analisi di mercato, risoluzione dei problemi, lavoro in team, lavoro con l`impresa e con i clienti per creare valore. Da tutto ciò risulta chiaro che, per vincere le nuove sfide professionali, anche nell`ambito del FOOD Nazionale e Internazionale, oggi ci sia bisogno di competenza. E per essere competitivi c`è bisogno di una formazione continua, che duri per tutto l`arco della vita professionale.

L`associazione non promuove corsi dove si vendono le 10 regole magiche, o la formula segreta del successo; ma abbiamo scelto di promuovere l`alta formazione e, in partenariato con l`Università degli studi di Teramo, abbiamo ideato una Laurea in Scienza della comunicazione con indirizzo in Intermediazione commerciale dove si insegnano, per la prima volta, le Tecniche di Vendita, unico esempio in Europa». Oltre 50 agenti di commercio, provenienti da tutta la regione, hanno risposto all`appello del Presidente Damiani e hanno partecipato all`evento per incontrare le aziende espositrici e allacciare nuovi rapporti. Erano inoltre presenti alcune aziende, non in esposizione, appositamente intervenute per conoscere l`associazione Agenti Teramo Senza Confini, al fine di affidare mandati di agenzia sia in Italia che all`Estero.

Condividi questo articolo sulla tua piattaforma preferita!

Articoli recenti

Archivi