Si è tenuto ieri un positivo incontro tra l’Assessore alle politiche sociali, politiche attive del lavoro, pari opportunità, politiche giovanili, diritto all`istruzione, associazionismo-terzo settore e sussidiarietà orizzontale Marinella Sclocco ed il Presidente degli agenti di commercio di Teramo Franco Damiani, presso la sala consigliare della Regione Abruzzo a l’Aquila.

Franco Damiani ha sottolineato l’importanza della categoria degli agenti di commercio, sia per la rilevanza che riveste nello sviluppo economico abruzzese sia per le opportunità di lavoro che offre, in quanto figura professionale sempre più richiesta dalle aziende.

In ambito sociale desta molte preoccupazioni il crescente numero dei «NEET» (Not in Education, Employment or Training), ovvero dei giovani tra i 15 e i 29 anni non più inseriti in un percorso scolastico o formativo e neppure impegnati in una attività lavorativa.

Nel 2013 in Abruzzo erano circa 49mila i giovani con un prolungato allontanamento dal mercato del lavoro o dal sistema formativo, con un forte rischio di reinserimento o di marginalizzazione dal lavoro, a tal proposito si è analizzato come, attraverso il “Piano di attuazione italiano della Garanzia per i Giovani” ed in particolare attraverso il “Piano esecutivo Regione Abruzzo”, i giovani potrebbero usufruire di incentivi per il sostegno all’autoimprenditorialità, per il quale l’Assessore Sclocco ha previsto circa 10milioni di euro.

L’associazione agenti di commercio aderente Usarci & Agenti Senza Confini si è impegnata per informare i giovani che vogliono intraprendere la carriera dell’agente di commercio, attraverso un percorso di formazione adeguata mirata all’inserimento lavorativo.

Condividi questo articolo sulla tua piattaforma preferita!

Articoli recenti

Archivi