Alla 19,06 arriva la tanta attesa fumata bianca, dopo circa un’ora viene enunciato l’HABEMUS PAPAM, tutto il mondo vive una grande emozione per l’attesa di PAPA FRANCESCO.

A San Pietro, con le campane a distesa, appena si affaccia dal loggione centrale il nuovo pontefice gesuita argentino, Jorge Mario Bergoglio dice:

Fratelli e sorelle, buonasera.
Voi sapete che il dovere del Conclave era di dare un vescovo a Roma.
Sembra che i miei fratelli Cardinali siano andati a prenderlo quasi alla fine del mondo. Siamo qui. Vi ringrazio dell`accoglienza…..
Vi chiedo un favore, pregate il Signore perché mi benedica.
In silenzio fate questa preghiera di voi su di me….

Quindi ha impartito la sua prima benedizione solenne con l’indulgenza plenaria.

Auguro a tutti che questa benedizione del nuovo Papa ci accompagni e ci possa contribuire ad alimentare la speranza per il nostro lavoro, per la propria famiglia e per tutta la società.

Lasciatemi aggiungere che questo nome Francesco mi piace moltissimo.

Abbiate gioia !!!

Franco Damiani

Condividi questo articolo sulla tua piattaforma preferita!

Articoli recenti

Archivi