L’ articolo 13 della tariffa allegato A, parte I, annessa al DPR 26 ottobre 1972, n. 642, prevede l’ imposta di bollo nella misura di euro 1,81 per ogni esemplare per le “…. ricevute e quietanze dal creditore, o da altri per suo conto, a liberazione totale o parziale di una obbligazione pecuniaria”

Con la risoluzione n. 365/E del 3 ottobre 2008 l`Agenzia delle Entrate ha chiarito le fatture emesse da parte dei contribuenti minimi senza addebito dell’IVA sono assoggettate all’imposta di bollo nella misura di euro 1,81 quando l’importo è superiore a 77,47 euro.

Quindi i contribuenti minimi nell’ emissione della fattura, oltre che riportare la seguente dicitura: “Prestazione svolta in regime fiscale di vantaggio ex articolo 1, comma 96-117, Legge 244/2007 come modificato da articolo 27, DL 98/2011 e, pertanto, non soggetto a Iva nè a ritenuta ai sensi del provvedimento Direttore Agenzia Entrate n. 185820” devono applicare una marca da bollo di euro 1,81.

Per avere maggiori informazioni contattare il nostro CAAF T. 085/8025310

Dott.ssa Liana Carusi

Risoluzione
n. 365/E Agenzia delle Entrate
Fac Simile Fattura Provvigionni Agente in Regime dei contribuenti minimi

Articoli recenti

L’ articolo 13 della tariffa allegato A, parte I, annessa al DPR 26 ottobre 1972, n. 642, prevede l’ imposta di bollo nella misura di euro 1,81 per ogni esemplare per le “…. ricevute e quietanze dal creditore, o da altri per suo conto, a liberazione totale o parziale di una obbligazione pecuniaria”

Con la risoluzione n. 365/E del 3 ottobre 2008 l`Agenzia delle Entrate ha chiarito le fatture emesse da parte dei contribuenti minimi senza addebito dell’IVA sono assoggettate all’imposta di bollo nella misura di euro 1,81 quando l’importo è superiore a 77,47 euro.

Quindi i contribuenti minimi nell’ emissione della fattura, oltre che riportare la seguente dicitura: “Prestazione svolta in regime fiscale di vantaggio ex articolo 1, comma 96-117, Legge 244/2007 come modificato da articolo 27, DL 98/2011 e, pertanto, non soggetto a Iva nè a ritenuta ai sensi del provvedimento Direttore Agenzia Entrate n. 185820” devono applicare una marca da bollo di euro 1,81.

Per avere maggiori informazioni contattare il nostro CAAF T. 085/8025310

Dott.ssa Liana Carusi

Risoluzione
n. 365/E Agenzia delle Entrate
Fac Simile Fattura Provvigionni Agente in Regime dei contribuenti minimi

Articoli recenti