Cari amici e care amiche,

con perseveranza abbiamo sin dall'inizio di questa pandemia avuto incontri con i Ministri, presentato emendamenti ed effettuato solleciti affinché la nostra dimenticata categoria rientrasse tra i beneficiari delle indennità Covid e del contributo a fondo perduto.

Nella tarda serata del 30 novembre è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il c. d. Decreto Ristori quater, che prevede l’estensione del contributo a fondo perduto di cui all’articolo 1 del Decreto Ristori anche agenti di commercio che, alla data del 25 ottobre 2020, hanno la partita IVA attiva ed abbiano dichiarato di svolger come attività prevalente una di quelle riferite ai codici ATECO indicati nell’allegato 1 al decreto ,che potete visionare qui di seguito.

Il contributo a fondo perduto spetta a condizione che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 sia inferiore ai due terzi dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019.

CLICCA QUI PER SCARICARE ALLEGATO 1
 

Per quanto riguarda la misura del contributo, il minimo per le ditte individuali è pari ad euro 1.000, mentre per le società è pari ad euro 2.000. Per gli aventi diritto che avevano presentato l’istanza al precedente contributo a fondo perduto previsto dal decreto Rilancio, l’ammontare del nuovo contributo è pari a quanto ricevuto.

Di seguito riportiamo un estratto della guida predisposta dall’Agenzia dell’entrate:
 

CLICCA QUI PER MISURA CONTRIBUTO

 

con ATSC non si è mai soli!!!

 

Dott. Franco Damiani

Presidente ATSC

 

 

Condividi questo articolo sulla tua piattaforma preferita!

Articoli recenti

Archivi