Si terrà a Milano il prossimo appuntamento con Forum Agenti, il quale avrà luogo a Fiera Milano City, da Giovedì 26 a Sabato 28 Novembre 2015.
Per l’associazione ATSC di Teramo e l’Università degli Studi Teramo sarà un’occasione per meglio promuovere e coadiuvare l’azione comune portata avanti negli ultimi anni, la quale intende ottimizzare e potenziare il rapporto tra alta formazione e sviluppo della professionalità.
Sarà, infatti, in programma il convegno “L’alta formazione a tutela della professionalità degli agenti di commercio”, venerdì 27 novembre in collaborazione con Uiltucs Agenti Senza Confini, il quale vede la partecipazione sia dell’associazione ATSC di Teramo che l’Università degli Studi di Teramo.
A riguardo Franco Damiani, Presidente di ATSC, esprime il suo entusiasmo e pieno coinvolgimento nell’evento: “Si tratta di un’occasione fondamentale per incrementare la consapevolezza circa il ruolo che viene a svolgere il professionista, in modo particolare l’agente di commercio, nell’attuale scenario socio-economico in cui si trova ad operare. Lo sviluppo delle competenze, delle skills e delle attitudini individuali e di team working dell’agente di commercio passano anche e soprattutto attraverso una formazione continua e mirata che sappia sviluppare ed arricchire le capacità – acquisite e da acquisire – del professionista”.
Impressioni positive sulla tematica emergono anche dal Prof. Stefano Traini, Preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Teramo: “La conoscenza, e quindi il sapere, è parte integrante ed antecedente logico del saper fare, elemento imprescindibile per il professionista, come l’agente di commercio.
Orbene, la conoscenza non può che essere sviluppata con un percorso formativo di alto profilo guidato e intessuto attorno a quelle che sono le specificità del professionista, quale l’agente di commercio.
Solo in tal modo possono essere realmente espresse appieno le potenzialità individuali del professionista”.
Anche il Prof. Christian Corsi, docente di Comunicazione d’Impresa e prorettore dell’Università degli Studi di Teramo, sostiene con vigore il connubio formazione-professionalità: “La formazione è al contempo strumento e parte vitale del professionista agente di commercio.
Strumento in quanto incrementa in termini qualitativi le modalità operative del professionista, agendo come leva su quelle che costituiscono le sue competenze e le sue conoscenze di base, arricchendole e trasformandole in elementi di distintività nel mercato nel quale viene chiamato ad operare.
Parte vitale, invece, in quanto è proprio mediante il delicato e fondamentale ruolo della formazione continua che il professionista viene ad esistenza ed incrementa le sue possibilità di successo professionale e personale nell’attuale scenario economico complesso”.
Tali affermazioni si prospettano di buono auspicio ed andranno a imprimere in maniera sicuramente positiva le esternalità che vorrà lasciare il prossimo convegno “L’alta formazione a tutela della professionalità degli agenti di commercio”, in programma venerdì 27 novembre in collaborazione con Uiltucs Agenti Senza Confini.

Condividi questo articolo sulla tua piattaforma preferita!

Articoli recenti

Archivi