Gentile collega,

il 2021 sarà sicuramente l’anno delle sfide per tutti noi. Ci troviamo a far fronte ad una situazione senza precedenti che ha sconvolto la nostra vita sotto tutti i punti di vista, da quello economico a quello strettamente emotivo. La crisi generatasi a causa dell’emergenza sanitaria sta, infatti, svelando tutta la sua portata con la chiusura finora – nell’intero settore del terziario – di circa 200.000 partite iva, come dimostrano i dati di Confcommercio.

Ma dal baratro si può solo risalire: il 2021 può essere anche l’anno del riscatto e della voglia di reagire. In questo clima di sfiducia e rassegnazione dobbiamo riscoprirci uniti per fronteggiare insieme le avversità. ATSC ha sempre sostenuto l’importanza dell’associazionismo e della dimensione collettiva della comunità, tant’è che durante la pandemia si è attivata per cercare di aiutare una categoria in difficoltà inviando lettere e richieste alla Fondazione Enasarco per la richiesta di contributi così come ai Ministeri competenti, chiedendo l’apertura di un tavolo di crisi per la categoria e presentando in Commissione Bilancio del Senato un emendamento volto ad estendere l’indennità di 600 euro erogata dall’INPS anche agli agenti di commercio che, inizialmente, ne erano stati esclusi. ATSC ha, poi, inviato a tutti i suoi iscritti una mascherina come segno di solidarietà e vicinanza. Tutte azioni con cui abbiamo voluto manifestare alla categoria che insieme possiamo farcela. La mia riconferma come Delegato dell’Assemblea Enasarco mi spinge a fare ancora di più in questo senso.

È in questo spirito che ATSC ha consolidato anche i rapporti con le istituzioni e, in particolare con il mondo accademico, che trasmette conoscenza e competenza immediatamente spendibili e in linea con le esigenze del mercato; difatti, oltre al successo del Corso di laurea triennale in Scienze della comunicazione per l’azienda e il commercio – istituita presso l’Università degli Studi di Teramo – ATSC ha realizzato insieme allo stesso Ateneo teramano un Corso di laurea magistrale con un profilo di tipo manageriale per agenti di commercio e consulenti finanziari. L’importanza dell’erogazione dell’alta formazione a categorie di lavoratori per scongiurarne l’esclusione sociale è ribadita anche a livello europeo: la Commissione Europea ha effettuato una Call of proposals avente ad oggetto il rafforzamento dell’Europa sociale, a cui ATSC ha risposto presentando una relazione dal titolo Il consolidamento dell’Europa sociale: prospettive di life long learning per implementare l’inclusione sociale. Uno dei progetti del 2021 riguarda proprio la promozione di un corso online a livello nazionale abilitante allo svolgimento dell’attività di agente di commercio e che fornisca un’attestazione di qualifica per gli agenti in attività.

All’interno di tale visione collettiva e ad ampio spettro della funzione sindacale, ATSC opera per la tutela della categoria in senso stretto offrendo ai propri associati tutti quei servizi atti a proteggere l’attività lavorativa dell’agente di commercio dal punto di vista legale, contrattuale, fiscale previdenziale, avvalendosi della cooperazione di professionisti affermati e preparati nelle rispettive materie di competenza. ATSC dispone, infine, di uno staff altamente qualificato e professionale, che segue quotidianamente tutti gli iscritti nella consulenza previdenziale e assistenziale Enasarco, nella presentazione delle pratiche per usufruire dell’assicurazione Enasarco in caso di malattia e/o infortuni che provochino la sospensione momentanea dell’attività lavorativa, dei contributi di varia natura erogati dalla stessa Fondazione. ATSC si avvale anche di un proprio Centro di Elaborazione Dati (CED), che cura l’assistenza fiscale dei propri iscritti offrendo anche assistenza e informazioni per la partecipazione a bandi e contributi regionali e nazionali.

 

Affidati a chi ti conosce, avrai una più serena gestione dell'attività lavorativa e tanti vantaggi.

 

Grazie di cuore e abbi gioia!!!

 

Dott. Franco Damiani

Presidente ATSC

 

 

 …con ATSC non si è mai soli!!!

 

Vi aspettiamo presso la nostra sede per condividere e sostenere questi e altri progetti, per l’adesione all’ATSC o il rinnovo della quota associativa di €. 140,00 per l’anno 2021, che può avvenire secondo le seguenti modalità alternative:

 

  • bonifico bancario IBAN: IT 88 E 03069 09606 100000171220 – Banca Intesa San Paolo;
  • bollettino postale sul C/C: 13124649 – intestato ad ATSC – Agenti Teramo Senza Confini;
     
  • on-line sul sito atsc.info con carta di credito o PayPal

Condividi questo articolo sulla tua piattaforma preferita!

Articoli recenti

Archivi