"Le grandi avventure intellettuali di Umberto Eco": a narrarle è Stefano Traini, allievo di Eco e preside emerito della facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università di Teramo, nel volume edito da La Nave di Teseo che domenica 11 aprile alle 10 sarà presentato in anteprima nazionale al Blu Palace di Mosciano Sant'Angelo, a cura della casa editrice La Nave di Teseo e di Atsc. Nel volume non si presenta solo il pensiero semiotico di Eco, ma si ricostruiscono i fili della sua attività intellettuale, dalle prime opere sulle avanguardie artistiche e sulla comunicazione di massa fino ai romanzi che lo hanno reso celebre a livello internazionale; delle riflessioni di Kant a Aristotele, da Tommaso D'Aquino a Peirce, ma anche fumetti e Mike Bongiorno, giornali, televisione e internet: con serietà e metodo, ma anche con grande ironia. Sarà possibile seguire la presentazione collegandosi su google meet al link https://meet.google.com/zei-ytpy-gfs oppure alla pagina Facebook di Franco Damiani: https://www.facebook.com/franco.damiani.35. Antimo Amore moderà l'incontro dell'autore con Franco Damiani. In colelgamento per la Nave di Teseo Anna Maria Lorusso, docente di Semiotica all'Università di Bologna.

Condividi questo articolo sulla tua piattaforma preferita!

Articoli recenti

Archivi